Da Ponzano arrivano due punti importantissimi per Futurosa #Forna Basket Trieste, in una partita non bella ma fondamentale ai fini della classifica. Le #F arrivano in Veneto prive di Croce e Streri, con Carini in recupero e quindi con rotazioni ridotte.

Ma nel momento di difficoltà, esce la compattezza e il carattere del collettivo, vero marchio di fabbrica di questa compagine, che trova proprio nel finale, con già tantissimi minuti nelle gambe, la forza e la lucidità per piazzare lo strappo decisivo.

Molto equilibrato il primo tempo, con Futurosa che prova a scappare ma viene subito raggiunta: tanti errori da entrambe le parti per una partita che stenta a decollare, con il finale del secondo quarto inchiodato sul 23-23.

Il match sembra iniziare davvero all’inizio della ripresa, con Ponzano che piazza subito un devastante 11-0, portandosi sul 34-23, con le #F in difficoltà nel costruire gioco, anche perché Sammartini siede in panchina con già 3 falli a carico.


Scala blocca tutto con un timeout, chiama la zona e risveglia le sue giocatrici, che trascinate da una Bosnjak oggi ispiratissima (21 per lei) e da Costanza Miccoli (strepitoso il suo secondo tempo) piazzano un contro parziale di 16-3 riportando avanti le rosanero sul 39-37 a inizio dell’ultimo quarto, con Ponzano che fatica immensamente contro l’ottima zona rosanero.

La difesa ed i rimbalzi di Cumbat, la solita concretezza di Camporeale e la velocità della rientrata Sammartini fanno volare Futurosa a + 10 e sul 51-41 a 2’’ dalla sirena la partita sembra chiusa. Ma Ponzano non ci sta e piazza 3 bombe consecutive in un minuto; negli ultimi secondi due tiri liberi di Miccoli e un prezioso rimbalzo di Cumbat chiudono la partita sul 51-55.

Ottima prova collettiva, che ha visto anche un’ottima Castelletto, solito baluardo difensivo, e una fondamentale Sofia Carini, che si sacrifica in difesa e nell’inusuale ruolo di play.

Soddisfatto coach Scala: “Partita complicata, non bella ma risolta con una grande compattezza e solidità del collettivo per due punti che sono davvero importanti. Le ragazze si sono aiutate moltissimo tra loro, e tutte dalle top scorer alle giovanissime in panchina hanno portato un contributo fondamentale. Questa deve essere la nostra carta vincente in questo campionato.”

Futurosa sale a 8 punti, raggiungendo Bolzano, Carugate e Treviso e attende la visita di Costa Masnaga, sabato prossimo all’Allianz Dome.

Posaclima Ponzano – Futurosa #Forna Basket Trieste 51-55
(5-14, 23-23, 37-35, 51-55)

Posaclima Ponzano: Bianchi 3 (0/2, 1/3), Tivenius* 5 (1/4 da 2), Mioni, Iuliano* 14 (5/9, 1/5), Rosar NE, Gobbo* 3 (1/8 da 2), Favaretto* 8 (4/5, 0/2), Varaldi 5 (1/2, 1/2), Pellegrini* 13 (2/7, 3/15), Pertile NE
Allenatore: Gambarotto M.

Futurosa #Forna Basket Trieste: Visintin NE, Cumbat 8 (0/4, 2/3), Castelletto*, Bosnjak* 21 (4/7, 2/8), Miccoli* 18 (6/12 da 2), Grassi NE, Sammartini* 6 (2/6, 0/2), Lombardi NE, Camporeale* 2 (1/3, 0/4), Carini Allenatore: Scala A. Arbitri: Di Pilato F., Giudici R.

𝗡𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗱𝗲𝗿 𝟭𝟲 𝗽𝗲𝗿 𝗚𝗶𝘂𝗹𝗶𝗮 𝗠𝘂𝗹𝗹𝗲𝗿

𝗡𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗱𝗲𝗿 𝟭𝟲 𝗽𝗲𝗿 𝗚𝗶𝘂𝗹𝗶𝗮 𝗠𝘂𝗹𝗹𝗲𝗿: 𝗿𝗮𝗱𝘂𝗻𝗼 𝗶𝗻 𝗽𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗮𝗴𝗹𝗶 𝗘𝘂𝗿𝗼𝗽𝗲𝗶 𝗱𝗶 𝗰𝗮𝘁𝗲𝗴𝗼𝗿𝗶𝗮. Dopo una stagione in cui è stata grande protagonista – Quintetto Ideale

Rinnovo Paola Collovati

La abbiamo rivista in campo a metà del girone di ritorno della passata stagione, dopo un lungo percorso riabilitativo che le ha permesso di rientrare

GOOD LUCK MARTA!

Un grande in bocca al lupo da tutto il mondo #F Abbiamo passato assieme una stagione entusiasmante ricca di soddisfazioni. Ti auguriamo il meglio nella