In una giornata importante che ha voluto fortemente ribadire, anche sui campi da gioco della Lega Basket, un perentorio NO alla violenza contro le donne, Futurosa #Forna Basket Trieste mette in scena al PalaTrieste il miglior match del campionato e controlla, fin dalla palla a due, una gara potenzialmente insidiosa contro una Ecodem Alpo costruita per un campionato di vertice.
Bella e divertente la pallacanestro delle rosanero, che hanno saputo alternare i ritmi non lasciando mai le redini del gioco alle venete, costruendo tanto gioco nel pitturato, come voleva coach Mura (40 i punti in area di Futurosa contro i 18 di Alpo), e difendendo da 10 e lode.
Parte subito benissimo la squadra triestina, che aggredisce la partita piazzando un 23-9 nel primo quarto e scavando con Miccoli, Camporeale e Rosset un margine già decisivo; Alpo tenta il rientro nel secondo quarto grazie a Nori e Moriconi e ai molti rimbalzi offensivi (unica pecca in un match perfetto di Futurosa) ma viene ricacciata a -19 dall’ottima difesa delle #F, che tengono sia nel pitturato sia nell’uno contro uno delle esterne.
Futurosa in pieno controllo nel terzo quarto, subisce negli ultimi 10 minuti il ritorno della Ecodem; troppo tardi e troppo poco per mettere in discussione un match, che ieri è stato davvero a senso unico, con Futurosa che tira meglio, prende più rimbalzi (44-38) e gestisce meglio il ritmo gara.
Miccoli (doppia doppia 20-14) e Rosset (24 con 7 assist) ieri dominatrici assolute, ma tutta la squadra ha girato alla perfezione: Sammartini, un metronomo in regia, Camporeale, un muro in difesa e presente in attacco, Ostoijc, in buon recupero fisico, Tempia a mettere triple pesantissime, Carini e Leghissa a dare minuti di grande qualità. E proprio la profondità del roster rosanero ieri ha fatto la differenza, con un contributo prezioso arrivato dalla panchina.
Questa vittoria apre a Futurosa le porte dei piani nobili della classifica e dà continuità e fiducia a una striscia positiva che si cercherà di confermare sabato prossimo a Treviso.
𝗙𝘂𝘁𝘂𝗿𝗼𝘀𝗮 #𝗙𝗼𝗿𝗻𝗮 𝗕𝗮𝘀𝗸𝗲𝘁 𝗧𝗿𝗶𝗲𝘀𝘁𝗲 – 𝗘𝗰𝗼𝗱𝗲𝗺 𝗔𝗹𝗽𝗼 𝟳𝟱 – 𝟲𝟴 (𝟮𝟯-𝟵, 𝟰𝟭-𝟯𝟮, 𝟲𝟬-𝟰𝟲, 𝟳𝟱-𝟲𝟴)
FUTUROSA #FORNA BASKET TRIESTE: Visintin, Briganti NE, Rosset* 24 (7/12, 2/3), Tempia 6 (2/5 da 3), Ostojic* 6 (3/6, 0/1), Miccoli* 20 (8/12, 1/1), Leghissa, Sammartini* 11 (3/7, 1/2), Lombardi NE, Camporeale* 8 (1/1, 2/5), Carini
Allenatore: Mura A
Tiri da 2: 22/40 – Tiri da 3: 8/21 – Tiri Liberi: 7/8 – Rimbalzi: 44 8+36 (Miccoli 19) – Assist: 14 (Rosset 7) – Palle Recuperate: 7 (Miccoli 4) – Palle Perse: 10 (Rosset 3) – Cinque Falli: Carini
ECODEM ALPO: Parmesani* 8 (2/6, 1/2), Nori* 13 (5/15, 0/1), Turel* 3 (0/1, 1/6), Fiorentini NE, Rosignoli 14 (1/3, 3/8), Moriconi* 18 (4/6, 3/7), Soglia 2 (1/3 da 2), Chiaretto NE, Mancini NE, Furlani NE, Frustaci* 10 (0/7, 3/5), Pastore NE
Allenatore: Soave N

meeting point game

𝗠𝗲𝗲𝘁𝗶𝗻𝗴 𝗣𝗼𝗶𝗻𝘁 𝗚𝗮𝗺𝗲! E Come 𝗺𝗮𝗶𝗻 𝘀𝗽𝗼𝗻𝘀𝗼𝗿 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗶𝗺𝗮𝗻𝗮, una realtà che ha deciso di accompagnarci da quest’anno con grandissimo entusiasmo e sostenendo a pieno

stage di training avanzato

𝗚𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗻𝗶 𝗟𝘂𝗰𝗰𝗵𝗲𝘀𝗶, Responsabile delle Nazionali giovanili femminili, e 𝗔𝗹𝗲𝘀𝘀𝗮𝗻𝗱𝗿𝗼 𝗚𝘂𝗶𝗱𝗶, Allenatore Federale e RTT unico del Friuli Venezia Giulia, sono i protagonisti dello 𝗦𝘁𝗮𝗴𝗲 𝗱𝗶

futurosa u14

Futurosa -Pozzuolo 74-31 (16-4, 36-14, 61-20)Ottima prova per le #F che vincono e convincono nella partita di ritorno con Pozzuolo. Partita all’insegna della difesa e