Forse il timore reverenziale, forse l’inizio tostissimo di Milano, forse semplicemente una partita no, ma Futurosa #Forna Basket Trieste non entra in partita, restando per 40 minuti ad assistere alla prova di forza delle lombarde, per gioco e completezza di roster, la squadra migliore vista finora sul parquet di Valmaura.

Il Ponte Casa d’Aste mette in chiaro fin dalle primissime azioni che è venuto a Trieste per far valere il suo primato e preme sull’acceleratore per 40 minuti filati, lasciando senza respiro le ragazze di Scala con un’impressionante dimostrazione di intensità difensiva, velocità, fluidità e precisione.

Futurosa non riesce proprio ad entrare nel match e rinuncia a lottare troppo presto, con troppe palle perse e tanta difficoltà in attacco, con le milanesi a chiudere ogni varco senza lasciare mai il tiro aperto.

Senza dubbio non sono queste le partite da cui pretendere punti salvezza, ma spiace non essere riusciti ad approcciare il match con la giusta mentalità: Futurosa sa esprimere un basket sicuramente migliore, come ben dimostrato nella partita di andata giocata quasi alla pari.

Un match amaro, ma che lascia comunque alle giovani #F una bella dose di esperienza in questo primo anno di serie A. Ora il campionato si ferma per le Final Eight di Coppa Italia, una pausa salutare per Scala & Co. per rinserrare i ranghi in vista del derby casalingo con Udine.

Futurosa #Forna Basket Trieste – Il Ponte Casa d’Aste Sanga Milano 36-72

(2-21, 17-42, 26-58, 36-72)

Futurosa #Forna Basket Trieste: Streri 6 (1/7, 0/7), Zanne, Cumbat 5 (1/4, 1/1), Castelletto 1 (0/2 da 2), Bosnjak* 3 (1/4, 0/6), Miccoli* 7 (3/13 da 2), Grassi, Sammartini* 9 (3/8, 1/2), Camporeale* 5 (1/5, 1/3), Carini*

Il Ponte Casa d’Aste Sanga Milano: Toffali* 6 (2/5, 0/2), Di Domenico, Novati* 11 (4/6, 1/6), Guarneri 7 (3/5 da 2), Beretta, Penz* 11 (2/4, 2/3), Thiam 10 (5/8 da 2), Van Der Keijl* 2 (1/3 da 2), Bonomi 11 (1/1, 3/8), Madonna* 14 (1/1, 4/7)

𝗡𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗱𝗲𝗿 𝟭𝟲 𝗽𝗲𝗿 𝗚𝗶𝘂𝗹𝗶𝗮 𝗠𝘂𝗹𝗹𝗲𝗿

𝗡𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗱𝗲𝗿 𝟭𝟲 𝗽𝗲𝗿 𝗚𝗶𝘂𝗹𝗶𝗮 𝗠𝘂𝗹𝗹𝗲𝗿: 𝗿𝗮𝗱𝘂𝗻𝗼 𝗶𝗻 𝗽𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗮𝗴𝗹𝗶 𝗘𝘂𝗿𝗼𝗽𝗲𝗶 𝗱𝗶 𝗰𝗮𝘁𝗲𝗴𝗼𝗿𝗶𝗮. Dopo una stagione in cui è stata grande protagonista – Quintetto Ideale

Rinnovo Paola Collovati

La abbiamo rivista in campo a metà del girone di ritorno della passata stagione, dopo un lungo percorso riabilitativo che le ha permesso di rientrare

GOOD LUCK MARTA!

Un grande in bocca al lupo da tutto il mondo #F Abbiamo passato assieme una stagione entusiasmante ricca di soddisfazioni. Ti auguriamo il meglio nella