SERIE B – Futurosa Bluenergy continua la sua corsa. +30 anche nell’infrasettimanale a Rovigo

Era una trasferta lunga e potenzialmente insidiosa, infrasettimanale, in uscita dalle festività pasquali, contro una squadra ostica e all’ultima spiaggia per rientrare nei giochi promozione.

Nonostante queste premesse, e un primo quarto di grande equilibrio, la corazzata Bluenergy Group Spa stende anche il Basket Rhodigium e continua la sua corsa da imbattuta.

Le venete, come si attendeva, impostano una partita dai ritmi sornioni, chiudendosi a riccio in una zona non molto aggressiva ma efficace, e rallentano ogni pallone.

Nei primi due quarti le ragazze di Scala, che rendono centimetri in ogni ruolo, ma questa non è una novità, tentano in modo ostinato di arrivare al ferro, con penetrazioni che trovano poca fortuna e si infrangono contro il muro rodigino. Troppe le palle perse da Futurosa Bluenergy per sperare nella fuga, e anche il contropiede fatica a partire da rimbalzi sempre contrastati.

In pareggio il primo quarto, mentre il secondo recita un magro +6 Futurosa Bluenergy: per 20 minuti Futurosa fa fatica e Rovigo spera.

Ma al rientro dagli spogliatoi la musica cambia e si rivede la squadra delle meraviglie: le triestine cambiano approccio e soluzioni offensive, cambiano il ritmo e cambiano la partita.

Contro la solita zona veneta chiusa a contenere, Sammartini e compagne cominciano a correre e si sbloccano in attacco, cercando l’arresto e tiro e l’extra pass dalla penetrazione che era mancato nei primi 20 minuti; si rivede anche il tiro dalla lunga con Fraile e soprattutto Cumbat che fanno saltare una difesa su cui Rovigo aveva puntato quasi tutte le sue carte.

Le venete infatti continuano a mancare completamente in attacco, contenute a 38 punti in 40 minuti dalla solita aggressiva difesa a uomo delle rosanero di Scala, con Chicchisiola unica a impensierire Miccoli e compagne.

Nel terzo quarto Futurosa ha decisamente più energie, complice anche una grande profondità di roster, con 9 giocatrici a referto, e scappa a +19, chiudendo di fatto il match, che recita +30 alla sirena.

Solo tre giorni di riposo per le rosanero: domenica 24 aprile alle 18:00 arriva all’Allianz Dome la Thermal Abano per la prima del girone di ritorno Pool promozione, che Futurosa conduce a punteggio pieno con due punti di vantaggio su San Martino di Lupari.

Carolina Meucci
Ufficio Stampa Futurosa

Rhodigium- Futurosa Bluenergy 38-68 (11-11, 20-26, 25-44)

Rhodigium – Vaccarini, Turri, Bonivento 6, Ferri, Marchetti n.e., Sorrentino 2, Piva n.e., Furlani 9, Chicchisiola 13 Stawinska 7, Poletto, Modena 1.

Futurosa Bluenergy – Streri 9, Cumbat 8, Castelletto 4, Croce 2, Fraile Diaz 8, Miccoli 13, Grassi 8, Marassi, Sammartini 14, Carini 2.

By | 2022-04-21T14:27:10+00:00 aprile 21st, 2022|Aprile 2022, News, Prima Squadra|0 Comments