Serie B – Futurosa Bluenergy in pieno controllo anche nel Derby: continua la corsa da capolista imbattuta

Futurosa Bluenergy controlla agevolmente anche la SGT e continua la sua corsa di testa nel girone Est Triveneto: 10 incontri e altrettante vittorie piuttosto nette. + 17 alla fine per le ragazze di Scala, dopo una partita che resta in equilibrio solo per due quarti.

La tensione in campo è quella da derby di vertice: Futurosa si gioca l’imbattibilità, la SGT l’occasione per avvicinare la capolista e il primo posto nel girone. Un nervosismo che si fa sentire soprattutto nel primo quarto, con le squadre a freni tirati, molti errori anche da sotto misura (Futurosa con il 27% da 2) e il punteggio bassissimo, che recita 14-9 Futurosa Bluenergy.

La SGT imposta il suo solito gioco su ritmi molto bassi e grande controllo, e si chiude subito in una difesa a zona molto stretta, esattamente il gioco che Futurosa non vuole; ma le ragazze in rosa-nero non riescono a correre e giocare in transizione, anche perché Chiara Croce, il metronomo del gioco di Scala, siede in panchina per tutta la partita per un risentimento muscolare.

Se in attacco Bluenergy fatica un po’, è ancora una volta la difesa che fa la differenza: maglie chiuse a uomo, grande aggressività e presenza a rimbalzo: la SGT segna solo 24 punti all’intervallo, troppo pochi per sperare qualcosa contro la capolista.

In maglia rosa-nero è ancora una volta Costanza Miccoli a fare la differenza, 15 punti e 11 rimbalzi nei primi 20 minuti, ben assistita in fase realizzativa da Streri e Fraile, che con velocità, aggressività e una mano molto morbida dall’arco cerca di non far rimpiangere la capitana seduta in panchina. Mentre in difesa Sammartini e Cumbat tengono bene Bossi e Cigliani, le più temute in maglia SGT, e Roberta Castelletto non fa respirare Ciotola.

Dopo l’intervallo la SGT comincia a patire la panchina più corta e Futurosa scappa a +18; le gambe per la SGT non ci sono più e la partita si decide nel terzo quarto. Troppi gli errori al tiro delle bianco-blu per poter restare in scia di Futurosa Bluenergy, che sembra sempre avere più energie.

Una partita bella per la tensione agonistica, ma che tecnicamente e atleticamente ha risentito delle lunga pausa e delle continua interruzioni a cui le squadre sono state costrette negli ultimi mesi a causa della pandemia.

Futurosa Bluenergy guida in solitaria il girone Est Triveneto a punteggio pieno (20 punti), in attesa di chiudere la prima fase del girone e di recuperare le 3 partite sospese tra dicembre e gennaio.

Nel prossimo incontro, Futurosa Bluenergy farà visita al Basket Spresiano, in attesa del big match di recupero a Marghera contro la Giants, che la insegue a -4 in classifica.

Carolina Meucci
Ufficio Stampa Futurosa

Futurosa Bluenergy – SGT 63-46 (14-9, 34-24, 50-35)
Futurosa Bluenergy – Streri 11, Cumbat 5, Franca, Castelletto, Croce n.e., Fraile 12, Miccoli 21, Grassi 4, Sammartini 5, Carini 5
SGT – Cutazzo n.e, Ciotola 2 Prodan 6, Bassi 4, Silli 14, Zanelli, Cigliani 14, Zucca, Fumis, Nardella 2, Richter 4

By | 2022-02-14T09:38:57+00:00 febbraio 14th, 2022|Febbraio 2022, News, Prima Squadra|0 Comments