Non può essere più considerata un outsider o una sorpresa: Futurosa si conferma con pieno merito quarta forza del girone B e acquisisce la quasi certezza di giocarsi i playoff di questo campionato di A2.
Una squadra che è cresciuta nel corso del campionato e ha saputo reagire a tante difficoltà (i seri infortuni di Ostojic prima e di Rosset poi) che la hanno man mano privata di giocatrici leader, ma ha saputo costruire un gruppo che ha ora proprio nel collettivo la marcia in più. Merito delle ragazze e di un coach che ha saputo creare un forte amalgama e valorizzare tutto il roster a sua disposizione, responsabilizzando tutte le sue giocatrici.
Emblematica la partita di ieri, prima subita poi recuperata e alla fine vinta di squadra, dopo un inizio assolutamente “traumatico”. Nel primo quarto Vicenza domina letteralmente l’incontro, approfittando di un inizio morbido e teso delle rosanero: 26 punti concessi alle venete in una frazione, con la sola Ostojic (grande prova con 17 finali) a provare a tenere in piedi la gara. Ma sono 12 i punti da recuperare al primo intervallo breve.
Ma nel secondo quarto l’atteggiamento delle padrone di casa si trasforma ed esce la difesa che Mura predicava: pressione su Togliani da parte di Sammartini (prestazione monstre per lei con 14 punti, 8 rimbalzi e una decina di recuperi diretti o causati), anticipi delle lunghe su Belosevic (con Miccoli e Camporeale a sacrificarsi in difesa), rotazioni e aiuti perfetti in area e sulle tiratrici: parziale di 9 a 0, solo 8 punti per Vicenza nel secondo quarto e partita completamente recuperata, grazie anche al prezioso apporto dalla panchina, con le under Lombardi e Visentin a giocare minuti fondamentali.
Secondo tempo di grande equilibrio, con vantaggi minimi per l’una o l’altra squadra, ma è proprio il collettivo delle #F a volerla vincere a tutti i costi. Ecco allora che dal gruppo, con Ostoijc a rifiatare e Miccoli fuori per falli, escono nuove protagoniste: Leghissa con rimbalzi e punti importanti dalla panchina, Tempia, che piazza un break determinante di 5-0 a pochi minuti dal termine (ottima prova con 12 totali) e la capitana Carini che, poco in luce fino a quel momento, si trova nelle mani la bomba decisiva a un paio di minuti dalla sirena e la mette senza paura, portando sul +7 Futurosa iVision e chiudendo la partita.
Raggiunti i playoff, ora Futurosa è chiamata a confermare in queste ultime giornate quel quarto posto che sarebbe obiettivo importantissimo per la giovane società rosanero.

Futurosa U17

Anche le Rosa vincenti e felici !Futurosa Rosa-Pozzuolo 55-53(13-16, 32-32, 41-41)Partita molto equilibrata tra le mura della Vascotto, con le due squadre sempre vicine nel

Futurosa U17

SUPERATA ANCHE UN’OTTIMA POZZUOLO !Pozzuolo-Futurosa Nera 29-64(6-18, 8-37, 19-51)Ultima trasferta di campionato per Futurosa nera a PozzuoloCampo non facile per una società che negli anni

Futurosa U14

Interclub Muggia – Futurosa 55-52 (14-8;21-29;28-43)Si chiude con una sconfitta, ininfluente per la classifica finale, la regular season delle u14. Partita che ci ha visto